Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Formando giovani in Europa

Contenuto in: 

Martedì 12 novembre si è svolto, nell’Aula Magna del Polo, l’incontro di socializzazione dei risultati dei progetti Erasmus Plus “Io penso Europeo” e “M.Y. Europe”. L’evento, che rientra nel pacchetto di iniziative per sostenere la settimana europea della formazione professionale, è stato gestito dai promotori dei due progetti, Educazione all’Europa e la fondazione Giovanni dalle Fabbriche, allo scopo di riflettere sui risultati positivi e condividere i traguardi raggiunti.

Dopo i saluti istituzionali recati dalla DS del Polo, prof.sa Milla Lacchini, dal presidente della Fondazione Dalle Fabbriche e dal vicepresidente della BCC Ravennate ed imolese, che hanno sottolineato la portata dei progetti e la loro ricaduta positiva a più livelli sul territorio, regista dell’incontro è stata Carmen Olanda, responsabile di Educazione all’Europa, che ha fornito un quadro dettagliato dei progetti fornendo una chiave di lettura del lavoro realizzato in rete con le diverse scuole del distretto di Ravenna, Rimini e del circondario imolese.

Protagonisti sono stati poi gli studenti che hanno illustrato i loro percorsi, evidenziando l’enorme arricchimento umano, culturale e professionale che ne hanno tratto. Sono quattordici gli alunni del Polo che lo scorso anno si sono recati in diversi paesi europei grazie al programma Erasmus Plus. Tra loro Alessia Gardi (5^T Tur), che ha svolto un tirocinio di cinque settimane in un hotel di Parigi e che ha esternato la soddisfazione provata nell’essere parte integrante dello staff dell’albergo, che ha creduto in lei, affidandole compiti via via più complessi.

Anche Romina Brinzei (5^A AFM) e Alessia Valentini (5^T Tur), portavoce dei gruppi degli studenti in mobilità in Irlanda del Nord, hanno esposto con entusiasmo i loro progetti di collaborazione con la municipalità di Derry per l’elaborazione di strategie di marketing volte a promuovere l’offerta culturale della città. Significativi il commento di Romina, “Bisogna buttar via tutte le ansie e le paure per aprirsi alle opportunità”, e la riflessione di Alessia, “Ho imparato a gestire meglio le mie emozioni e ho acquisito fiducia nelle mie capacità”.

L’incontro si è chiuso nel tardo pomeriggio con l’intervento di Riccardo Francone, referente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna per le Politiche Giovanili.

Nella foto alcune alunne del Polo che hanno partecipato ai progetti. Da sin. Federica Costa (5^U Tur), Eleonora Emiliani (5^A AFM), Maria Antonellini (5^U Tur), Alessia Gardi (5^T Tur), Maria Rossi Girumnesh (5^E SS), Letizia Ercole (5^T Tur), Romina Brinzei (5^A AFM) e Alessia Valentini(5^T Tur).

 

 

AllegatoDimensione
PDF icon formando_giovani_in_europa.pdf (1.68 MB)1.68 MB

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.