Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

L’assemblea regionale premia I “conCITTADINI” deL Polo

Contenuto in: 

Anche quest’anno il nostro Istituto ha partecipato all’edizione di”conCittadini”,il progetto di cittadinanza attiva rivolto alle scuole,agli enti locali ed alle  associazioni del territorio. Sono stati coinvolti 19 studenti della classe 2 A (indirizzo Amministrazione,Finanza,Marketing)e 24 alunni della classe 2 A sc sez.”Stoppa”che,coadiuvati dalle docenti Ricci Cinzia, Bagnara Giovanna, Casamenti Franca, Benati Laura, Magnani Angela hanno realizzato un progetto incentrato sul tema dei diritti dal titolo:”La comunità tutela il suo patrimonio nel rispetto dei principi fondamentali”. Partendo dall’analisi dei principi fondamentali della nostra Costituzione,i ragazzi hanno avuto l’opportunità di riflettere,in un’ottica interdisciplinare,sul valore dei diritti umani,del patrimonio ambientale,culturale e tecnico-scientifico,diventando essi stessi protagonisti di un percorso formativo finalizzato al potenziamento delle competenze di cittadinanza.

L’emergenza sanitaria,che ha inaspettatamente cambiato le modalità di svolgimento del progetto e della didattica,ha offerto ai ragazzi l’occasione di riflettere su come l’ambiente possa modificare il loro mondo (dalla famiglia allo sport,dagli amici alla scuola),rendendo necessaria la condivisione di regole che il cittadino è tenuto a rispettare nell’interesse della comunità.

Le fasi preparatorie allo sviluppo del progetto  si sono svolte comunque regolarmente: i ragazzi hanno partecipato a diverse iniziative,quali la conferenza “Antropocene-Emergenza climatica”,la mostra”Laboratorio Green “,la visita guidata al Laboratorio 4.0 dell’ITIS “Marconi”.

La classe 2 A sc invece ha lavorato più nello specifico sul tema dei diritti umani,visitando la mostra sui fenomeni migratori “Come in cielo,così in terra” ed incontrando un’attivista dell’associazione “Demetra,donne in aiuto”,per riflettere sui temi delle differenze di genere e la violazione del diritto all’autodeterminazione della persona. E’ stato successivamente svolto un lavoro di ricerca nel laboratorio informatico inerente gli obiettivi dell’Agenda O.N.U. 2030,che ha permesso ai ragazzi di dibattere sulle reali emergenze sociali,politiche,economiche,ambientali che l’umanità si trova ad affrontare e di cogliere il nesso inscindibile esistente fra i diritti della persona e la salvaguardia del pianeta.

Le classi hanno prodotto degli elaborati finali diversi  che,unitamente all’ intero percorso didattico annuale ,sono  stati oggetto di valutazione da parte della Commissione regionale preposta ,la quale ne ha riconosciuto la validità formativa premiando il nostro Istituto con una somma di denaro.

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.