Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Soggiorno a Brighton Dal 28 Settembre al 5 Ottobre 2019

Contenuto in: 

Sabato 5 ottobre nelle prime ore del mattino sono rientrati dall’Inghilterra i sessanta studenti del Polo Tecnico Professionale che hanno trascorso una settimana di soggiorno-studio a Brighton, accompagnati dalle Prof.sse Maria Luisa Emiliani, Anna Maria Corelli Grappadelli, Emanuela Montanari ed Alda Venturoli . E’ stata una settimana di full immersion nella cultura britannica, molto arricchente anche se non priva di contrattempi: all’arrivo all’aeroporto di Heathrow sabato mattina 28 settembre, ben 33 valigie su 64 mancavano all’appello! Dopo due ore impiegate a compilare i moduli di “Missing Baggage” in aeroporto, siamo finalmente partiti per la visita di Lewes, una graziosa cittadina non lontana da Brighton. Domenica 29 settembre è stata dedicata alla visita di Londra e dei suoi monumenti principali, inclusa la cerimonia del Changing of the Guards a Buckingham Palace ed una breve visita al British Museum (dove è scattato l’allarme antincendio!). Ogni mattina i ragazzi hanno frequentato le lezioni tenute da insegnati madrelingua, suddivisi in classi in base al livello. Le lezioni sono state piacevoli ed arricchenti. Le attività pomeridiane hanno permesso di scoprire la città di Brighton, e gli studenti hanno persino imparato a fare il cappuccino come veri baristi al ProBarista Coffee Training (abilità decisamente singolare da apprendere in Inghilterra!)

 

Particolarmente gradite sono state le attività serali: la laserzone (apprezzatissima dagli studenti), il bowling e la movie night!

Il clima che si è creato è stato ottimo e tutti hanno imparato a responsabilizzarsi nel rispetto degli orari concordati. Abbiamo soggiornato presso famiglie locali ed abbiamo potuto sperimentare stili e ritmi di vita tipicamente britannici.

Ecco alcune riflessioni a caldo dei nostri studenti:

“Nonostante l'inizio non sia stato dei migliori (a causa dei bagagli dispersi chissà dove dalla compagnia aerea e della camera decisamente piccola), il soggiorno-studio a Brighton si è rivelato essere una piacevole esperienza che rifarei volentieri. La città, secondo me, è adatta ai giovani ed è molto ben attrezzata, inoltre mi sono trovato molto bene con i miei compagni di viaggio. Le attività proposte (bowling, laserzone e cinema) mi sono piaciute particolarmente e con loro anche le visite (Londra, Lewes e appunto Brighton).” Mattia Bonandi, 5^M SIA

“A me questo viaggio è piaciuto molto. Ho imparato meglio la lingua, mi sono divertita ad andare a Londra e durante l’attività al ProBarista Coffee Centre. Ho assaggiato prodotti nuovi. La mia famiglia è stata molto gentile ed ospitale, la camera perfetta e quindi TOP, da rifare!!” Francesca Visani, 3^E RIM

 “Nonostante questa esperienza sia durata relativamente poco, Brighton mi è comunque rimasta nel cuore. Una città con persone di tutti i tipi, con la mente aperta, dove essere te stesso non è considerato un male ma anzi, nella tua unicità ti senti di più a casa. Sia grazie alla splendida famiglia in cui mi sono trovata che grazie ai miei compagni di viaggio, posso dire di aver trovato un luogo in cui voglio assolutamente tornare.” Elena Ricci Mingani, 5^T TUR

“Bellissima esperienza, mi sono divertita molto. Mi sono trovata benissimo con tutti, con la famiglia che era carinissima e anche a scuola. Mi è piaciuto molto visitare Londra di nuovo, vedere Brighton e Lewes” Sofia Gordi, 4^T TUR

“Esperienza carina e divertente, si impara molto e assolutamente da rifare” Giorgia Pipitone, 3^T TUR

“La famiglia è stata molto gentile, ospitale e simpatica. Mi sono piaciute molto le visite guidate e anche a scuola mi sono divertito.” Lorenzo Unich, 5^A MM

 “Tutto bellissimo, la famiglia credo sia stata la migliore host family che abbia mai avuto. Forse, non vegetariani sarebbe stato meglio. La scuola a mio parere è stata meglio a Cambridge.” Andrea Guerzoni, 5^A MM

“Questa esperienza mi ha dato la possibilità di poter stare a contatto con una cultura molto differente dalla mia, mi ha aperto molto gli occhi e mi ha insegnato molto. Come tutti i viaggi di istruzione mi ha insegnato la lingua e le usanze del luogo, ma non solo, mi ha mostrato come è importante essere se stessi e come ci si sente bene quando lo si è. Ho apprezzato molto questo viaggio e lo rifarei nonostante le numerose sventure.” Sara Piccinini, 5^T TUR

“E’ un’esperienza che aiuta ad integrarsi nel mondo inglese, è carino e molto interessante dialogare con una famiglia con abitudini totalmente differenti dalle nostre e ascoltare i loro punti di vista.” Cecilia Frattini, 4^F SS

“La scuola a mio parere è stata molto utile e del giusto livello. La famiglia era in generale amichevole con noi, ma non erano molto disponibili a parlare perché molto occupati. Per quanto riguarda le visite svolte penso che siano state interessanti e ben strutturate e il tempo libero è stato giusto e divertente.” Luca Tosatti, 4^C MM

“Bellissima esperienza, da rifare assolutamente. In famiglia sono stata benissimo, tutti gentili e abbiamo passato molto tempo con loro. Scuola molto più “movimentata”rispetto a quella italiana. Mi è piaciuto tanto visitare Londra e le serate.” Chantal Fresolone, 3^T TUR

Brighton, il Royal Pavilion

 

 

 

 

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.