Autorizzazione all’uso dei cookie

“Matematica e realtà”: corriamo insieme verso una matematica per problemi!

L’anno scolastico si è ormai concluso e possiamo dire che, nonostante le anomalie degli ultimi mesi, diverse note positive hanno contraddistinto i ragazzi del Polo, anche in tempo dididattica a distanza. Dopo avere affrontato numerose esercitazioni, svoltesi a scuola quando ancora i battenti erano aperti, lo scorso 28 aprile una decina di ragazzi ha infatti partecipato alla fase d’Istituto di “Matematica e realtà”. La gara consisteva in 3 problemi predisposti dall’Università di Perugia, che vertevano su argomenti concreti e realistici: sport, verdura e supermercati! Chi ha detto che i matematici maneggiano soltanto simboli e numeri?

Ruben e Bianca, rientrati dall’anno di studio all’estero, ci raccontano la loro esperienza!

Quattrocchi, studente della classe 2° A AFM,  ha presentato ai docenti riuniti in consiglio la sua esperienza di mobilità internazionale individuale: Ruben è partito a fine luglio 2019 per frequentare un anno scolastico in Costa Rica, nella provincia del Guanacaste; ha frequentato con eccellente profitto il Liceo Miguel Araya Venegas de Cañas ed ha vissuto con una famiglia locale, che l’ha accolto come un figlio, insieme a tre “fratelli” dai 6 ai 18 anni. L’esperienza è stata non priva di difficoltà ma sicuramente molto positiva ed arricchente, purtroppo Ruben è stato costretto ad un rientro anticipato a causa della pandemia e della chiusura di tutti i progetti internazionali di Intercultura/AFS.

Il progetto della classe 5 Elettronica è stato giudicato tra i migliori 10 al Trofeo Smart Project 2020

Anche in tempi di Didattica a Distanza, il Trofeo Smart Project è stato affrontato con massimo impegno da parte della classe 5BEE. Gli studenti impegnati sono stati Matteo Bartolotti, Simone Rambelli, Leonardo Canducci, Fabio Ricci Picciloni e Lorenzo Errani aiutati dai professori del team dell’indirizzo elettronico Rizzi Giovanni, Sentimenti Isorio, Spoto Domenico e Cominato Bruno. Il giorno 27 Maggio 2020 in video conferenza si è tenuta la fase finale, in quanto il progetto proposto dal polo è stato selezionato dai tecnici Omron tra i migliori dieci. Sia gli studenti che i professori sono molto soddisfatti del risultato ottenuto nonostante le oggettive difficoltà!

La didattica a distanza non è una didattica distante!

Il lavoro di inclusione ed integrazione svolto dalla scuola non si è fermato durante queste settimane di chiusura e la didattica a distanza non deve lasciare indietro nessuno. Infatti eccoli qua i nostri ragazzi che con tanta fatica e tanto senso di responsabilità hanno trascorso le molte settimane a casa sperando che le porte della scuola riaprissero presto. Nel frattempo però la scuola non si è fermata e nemmeno loro, che con le tecnologie digitali ci sono nati. Da qualche settimana ha preso avvio il laboratorio musicale “Musica è” in modalità on -line coordinato dal prof. Mario Penazzi, in cui i ragazzi si collegano e possono cantare divertendosi insieme ai loro compagni e ai docenti. L’atmosfera del gruppo è festosa e allegra, i ragazzi possono cantare le canzoni a scelta, alcuni tengono il ritmo con strumenti a percussione. L’ora passa veloce e gli applausi escono dagli altoparlanti. Un grazie particolare alle famiglie che sono sempre disponibili a supportare dove gli insegnanti non possono arrivare. La scuola è chiusa, la didattica è a distanza ma non è mai stata “distante”.

 

Gran Premio della Matematica Applicata per le classi quarte del Polo: quando i numeri incontrano il gioco

Anche quest’anno le quarte del ramo economico turistico hanno partecipato al Gran Premio della Matematica Applicata promosso da Forum  ANIA - Consumatori, in collaborazione con l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, destinato alle classi quarte e quinte delle scuole superiori. Il Gran Premio della Matematica Applicata ha visto partecipare alla fase d'Istituto tutti gli alunni delle nostre classi quarte. I ragazzi hanno dovuto risolvere 8 problemi di natura varia (economica, geometrica, finanziaria...), caratterizzati da testi più “giocosi” di quelli che comunemente si propongono a scuola. Dai titoli - ad esempio “un trapezio intero” oppure “l’elettricista risparmioso” - si capisce come questa iniziativa abbia il pregio di calare la matematica in contesti quotidiani e reali, mostrando agli studenti la stretta relazione tra i numeri e il mondo concreto, benché alla base di ogni quesito ci siano sempre dei modelli matematici necessari a giungere alla soluzione. I primi cinque classificati sono stati Marri Pietro e Penazzi Mattia di 4M SIA, Villa Eleonora, Gereschi Giada e Simoncelli Aurora di 4T TUR. Di questi cinque, a cui vanno i nostri complimenti, purtroppo solo Gereschi Giada, Marri Pietro e Penazzi Mattia hanno potuto partecipare il 21 febbraio 2020 alla fase finale presso l'Università Cattolica di Milano. Bravi a tutti i ragazzi che con impegno, creatività, intuizione e studio hanno accettato di mettersi in gioco, di misurarsi con altri coetanei e di approfondire nuovi contenuti. Un’esperienza che li ha arricchiti per le competenze disciplinari e per la vita!!!

 

 

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.