Autorizzazione all’uso dei cookie

Conclusa a Lugo “La città dei bambini”

Ogni anno a maggio si tiene a Lugo “La città dei bambini”. Anche quest’anno la tradizione è stata rispettata e lo Stoppa ha dato il suo contributo. A rappresentare la sezione di via Baracca 62, lo scorso giovedì 23 maggio, c’erano le classi 2 E e 2 F SSS, con i docenti Colaci, Pirazzini P; Leonardi, Cauteruccio, Giacchino, Cavina, Gamberini, Pisano (nella foto con gli alunni; mancano i docenti maschi, perché impegnati nella loro attività di fotografi). “La città dei bambini” è un’occasione per mettere alla prova la propria scelta scolastica e le proprie abilità, un’esperienza unica per gli alunni delle classi seconde settore Servizi Soci-Sanitari . «Parte dei gruppi – racconta la prof.

Premio Selezione Bancarella

Giovedì 30 maggio al Palazzo dei Congressi di Ravenna si sono tenute le premiazioni del Premio Selezione Bancarella. Avevano aderito al concorso le classi 4AAfmE e 4TTur dell’ITC “Compagnoni” con il coordinamento della Prof.ssa Selima Pecchini ed è stato premiato il lavoro della studentessa Georgiana A. Aiostinei della classe 4TTur per la sua recensione del libro “Evelyne. Il mistero della donna francese” di Marco Scardigli. Complimenti a Georgiana e a tutti gli studenti che hanno preso l’impegno di “adottare” un libro della Selezione Bancarella e di offrirne una recensione.

 

 

Tiro a volo Edoardo Antonioli 3^A SC, giovane promessa del double trap

C’è un alunno di 3^ A Servizi Commerciali dello Stoppa che sta scalando posizioni nella disciplina del tiro al volo. Di lui si occupata la rivista di settore Caccia&Tiro, nel numero di maggio 2019, dedicandogli l’articolo “La meglio gioventù: […]”, pp. 76-77. Stiamo parlando di Edoardo Antonioli, sedicenne di Lavezzola, con una passione giovanile per il Milan, adesso un po’ ridimensionata per lasciare spazio a quello che potrebbe diventare lo sport del suo futuro. Scoperto da Sergio Suffredini e Daniele Resca, Edoardo potrebbe diventare campione di fossa olimpica; di fatto, è già giovane promessa del Settore Giovanile della Fitav Emilia Romagna.

Concluso il ciclo di incontri di educazione alla legalità

Si è concluso il 27 maggio, presso l’Aula Magna della sezione Stoppa, il ciclo di incontri  di Educazione alla Legalità, che hanno visto la partecipazione attiva    della delegazione ravennate dell’associazione Libera, rappresentata dalla dott. Enza Leggieri. Tali incontri erano finalizzati a sensibilizzare gli studenti del Polo Tecnico Professionale sulle tematiche della legalità ed erano rivolti ad alunni delle classi 4 e e 5 e. Inoltre essi rientravano nella programmazione di Cittadinanza e Costituzione, disciplina che avrà un ruolo importante nel colloquio del Nuovo Esame di Stato.

Incontro sulle malattie rare allo Stoppa (25 maggio 2019)

«Una malattia – precisa L’Osservatorio delle Malattie Rare – si definisce “rara “ quando la sua prevalenza, intesa come il numero di casi presenti su una data popolazione, non supera una soglia stabilita. In UE la soglia è fissata allo 0,05 per cento della popolazione, ossia 5 casi su 10.000 persone. Il numero di malattie rare conosciute e diagnosticate oscilla tra le 7.000 e le 8.000, ma è una cifra che cresce con l’avanzare della scienza e, in particolare, con i progressi della ricerca genetica. Stiamo dunque parlando non di pochi malati ma di milioni di persone in Italia e addirittura decine di milioni in tutta Europa.
Secondo la rete Orphanet Italia, nel nostro paese i malati rari sono 2 milioni e il 70 per cento sono bambini in età pediatrica».

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.